L'orca Alessia

L’orca Alessia

L'importanza dell'amicizia vera che va oltre l'aspetto esteriore.

C’era una volta una giovane orca di nome Alessia che viveva in un vasto oceano. Era un animale imponente e forte, ma era anche molto socievole e sempre alla ricerca di avventure. Tuttavia, a causa del suo aspetto minaccioso, molti pesci avevano paura di lei.

Un giorno, durante una delle sue esplorazioni, Alessia incontrò un gruppetto di pesci piccoli e colorati che stavano giocando insieme. I pesci erano un po’ timorosi all’inizio, ma Alessia li salutò con un sorriso e cominciò a giocare con loro. I pesci si resero conto che Alessia non era affatto spaventosa come pensavano, ma anzi, era molto divertente.

“Wow, sei così forte e grande, ma sei anche dolce e simpatica!” disse un pesce piccolo e colorato. “Sì, sì, e poi hai anche un sorriso bellissimo!” esclamò un altro pesce. Alessia si sentì felice di aver trovato dei nuovi amici.

Ma un giorno, un gruppetto di delfini molto spavaldi si avvicinò a loro e cominciò a prenderli in giro. “Ma non vi vergognate a giocare con questa orca? È così grande e ridicola!” Dissero che Alessia era solo una gradassa che stava in mezzo a loro per sentirsi più importante.

“Ma non è vero!” disse Alessia singhiozzando. Poi scoppiò a piangere e scappò via.

I delfini si aspettavano che i pesciolini li adorassero per aver affrontato una creatura così grande e forte come l’orca Alessia. I pesciolini colorati, al contrario, rimasero molto feriti dalle parole dei delfini e decisero di andarsene. Presto si resero conto che l’amicizia non può essere influenzata da ciò che dicono gli altri. “Sì, loro non capiscono l’importanza dell’amicizia vera” disse un pesciolino. “Siamo amici perché ci piace giocare e divertirci insieme, non importa come siamo fatti”.

Andarono subito a cercare la loro amica Alessia, la consolarono con piccoli abbracci e grandi sorrisi. Poi decisero di tornare indietro e affrontare i delfini, mostrando loro che l’amicizia vera non ha niente a che fare con l’aspetto esteriore o con la popolarità.

“Guardate, cari delfini, noi siamo amici veri e ci divertiamo insieme, non importa come siamo fatti” disse un pesciolino ai delfini. I delfini, vedendo la forza e la determinazione degli amici di Alessia, capirono il loro errore e chiesero umilmente scusa.

La grande orca li perdonò e da quel momento in poi, tutti insieme, Alessia, i pesci e i delfini, giocarono e si divertirono come mai prima.

La morale di questa storia è che l’amicizia vera non ha nulla a che fare con l’aspetto esteriore o con la popolarità, ma con il modo in cui si tratta una persona. E anche se gli altri potrebbero dire cose negative su di te o sui tuoi amici, l’importante è non farsi influenzare da queste parole e mantenere sempre viva la forza dell’amicizia.

Condividi la favola:

WhatsApp
Telegram
Facebook

🎁 Regala il mio libro di favole:

Scegli la prossima:

La trota Mei

La trota Mei

La pesciolina che imparò l’importanza di essere sinceri con agli amici.

Il tricheco Stefano

Il tricheco Stefano

L’amore per la musica è più importante della perfezione e il cuore è la chiave del successo.

Torna in alto